.

"homine de su marghine" in lingua sarda significa uomo del Marghine, il territorio della Sardegna da cui provengo. Marghine vuol dire confine, il punto in cui due ambienti opposti s'incontrano e danno forma ad una catena montuosa; come il bianco e il nero delle foto che ho deciso di condividere qui: estremi che si uniscono, per dare forma ad un'immagine.

mercoledì 14 settembre 2011

Mamuthones

dall’aspetto cupo e tragico, indossano:
 “sa visera”, una maschera nera di legno con carattere antropomorfo;
 “su muncadore”, un fazzoletto in tibet (tipicamente utilizzato dalle
donne locali) che ha la funzione di coprire il capo e viene legato
attorno al viso;

4 commenti:

Stefanodav ha detto...

Inquietante ed affascinante....

Ciao
Stefano

red ha detto...

Bellissima foto... quasi senza tempo...
Un abbraccio frà, buona serata

orso - homine de su marghine.. ha detto...

ciao stefano,vederle anche da vicino fanno anche paura,grazie della visita ciao frà..

orso - homine de su marghine.. ha detto...

red,il tempo lo scandiscono quando fanno le sfilate con tutte quelle pelli che portano indosso,buona giornata ciao frà..